cartella-elettorale
cartella-elettorale-mobile
ponte

ANNA LESO.

UN PONTE TRA LA POLITICA E LA GENTE.

Regionali Veneto 2020: Vota Anna Leso per Forza Italia

Sono impegnata in politica e nel sociale da 25 anni.
Ascolto, condivido e rispondo ai problemi della gente, in particolare giovani, anziani e disabili.
ponte-piccolo

Vota la capacità
di fare politica con una forte presenza.

foto-anna
storia-ok

1994
Eletta Consigliere di Forza Italia in VII° Circoscrizione

1998
Per cinque mandati consecutivi eletta in Consiglio comunale di Verona.

2001/2009
Membro dell’Osservatorio Nazionale per l’infanzia e l’adolescenza presso il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

2007
Vice Presidente di A.G.S.M.

2010
Presidente di Acque Veronesi.

2012/2017
Assessore ai Servizi sociali, Famiglia, Pari opportunità e Politiche della casa.

Attualmente sono Consigliere comunale di Verona.

Vota l'impegno
di servire la comunità con determinazione.

Voglio mettere questo mio bagaglio di esperienze a disposizione delle persone comuni per risolvere i loro problemi e migliorare il benessere sociale di chi è in difficoltà.
Penso che in questo contesto storico così complesso sia utile avere punti di riferimento solidi e certi, capaci di dare risposte concrete e soluzioni immediate.
Continuo a dare valore alla conoscenza dei temi sociali attraverso una politica basata sulla competenza, sul rispetto e la condivisione, a sostegno dell’uguaglianza di genere.

Vota Anna Leso

famiglia

Tenace nel sostenere la famiglia

Ho sempre creduto che il nucleo fondante della società sia la famiglia, perciò tutti i miei sforzi si concentrano sulle necessità delle giovani coppie, dei più piccoli, ma anche degli anziani il cui ruolo deve essere necessariamente ri-valorizzato.
sanita

Attiva nel migliorare la sanità pubblica.

I servizi socio-sanitari hanno subito nel tempo tagli e complicazioni burocratiche, il mio impegno è di rimettere al centro la sanità pubblica, nell’ottica di snellire e migliorare le prestazioni, favorendo l’eccellenza e tagliando gli sprechi.
pari-opportunita

Concreta nel garantire uguaglianza di genere.

Negli anni mi sono occupata di situazioni complesse, anche di disagio sociale. Pari Opportunità significa, anche, dare pari dignità genitoriale. Dal sostegno psicologico a padri e madri, all’incentivazione del lavoro al femminile, soprattutto in un settore come quello del Sociale in cui sono moltissime le donne occupate.